Pensieri deboli, mutui trentennali, ideologia a bassa intensità (pt. 2)

Oggi è finalmente arrivato un vinile che aspettavo da dicembre. Ed è stato come fare un triplo tuffo nel passato perché la prima volta che ascoltai l’album correva l’anno 2008. Lo scoprii grazie ad una sua traccia sentita in circostanze molto simili a quelle con cui gli scrittori di romanzi di oggi dovrebbero descrivere il … Continua a leggere Pensieri deboli, mutui trentennali, ideologia a bassa intensità (pt. 2)